Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

La Fondazione Progetto Italia-Cina a fini di utilità generale promuove e favorisce rapporti economici, persegue finalità culturali, formative, sanitarie, scientifiche, artistiche, realizza studi e ricerche come pure elabora e attua programmi di particolare rilevanza, organizza eventi significativi utili a migliorare e sviluppare i rapporti con la Cina nel quadro dei rapporti esistenti anche a livello governativo. Si tratta di un progetto di collaborazione evoluta tra paesi, e quindi anche progetto imprenditoriale, promozionale, sociale e culturale che si basa sull’interazione e integrazione trasversale e virtuosa di varie componenti e che si propone, tra l’altro:

– di promuovere e di valorizzare il senso di lealtà, responsabilità e impegno legato allo scambio tra paesi sovrani;

– di rappresentare la sua medesima o simile istituzione cinese in Veneto.

– di affinare e favorire i processi di interazione tra le varie componenti in dialogo, quali famiglie, privati cittadini, enti pubblici di vario livello, aziende, professionisti, enti lucrativi e no profit, al fine di implementare la circolazione di idee e conoscenze;

– di favorire i processi di crescita in rete tra i vari soggetti, istituzionali e non.

– di promuovere la crescita sociale, culturale ed economica quale impegno costante della collettività;

– di sviluppare e consolidare i processi di integrazione sociale ed assistenziale, nella prospettiva della costruzione di un senso civico etico, responsabile e condiviso;

– di favorire percorsi educativi e formativi di sviluppo della persona, inteso come crescita armonica in cui la dimensione di interscambio contribuisce in maniera determinante al vivere sociale in ogni sua declinazione, sia come singolo che in tutte le forme di aggregazione.

 

La Fondazione nello stesso tempo è affidata con la stessa sede come l’Agenzia per la Promozione degli investimenti del Sichuan in l’Italia(e Svizzera). Questo importante incarico governativo ha il fine di sviluppare gli scambi economici interni e, soprattutto, di favorire l’inserimento di imprenditorialità estere, Investimenti diretti esteri, ed operazioni M&A da parte delle imprese straniere sul mercato Cinese, nonché inserimento dei Talenti stranieri nel mercato di lavoro in Cina tramite una serie di politiche economiche, logistiche e finanziarie incentivanti e di supporto per tutta l’area della Cina sud-occidentale, con particolare riferimento alla Provincia del Sichuan.